IBLA CAPITAL

IBLA CAPITAL è una investment company indipendente, specializzata nel turnaround aziendale.
Investiamo capitali propri e di primari investitori istituzionali nell’acquisizione di quote di controllo di piccole e medie imprese, che richiedono un’attività di ristrutturazione operativa e/o finanziaria.
Il nostro punto di forza è un team di manager che hanno maturato un set di competenze fondamentali nella gestione aziendale, attraverso importanti esperienze in Italia e all’estero.
Il nostro team integra il management delle società partecipate, intervenendo direttamente nella gestione, per guidarle verso la completa realizzazione del loro potenziale.

STRATEGIA DI INVESTIMENTO

IBLA CAPITAL non si focalizza su uno specifico settore, ma piuttosto su una fase della vita aziendale: il risanamento. Crediamo fermamente che la genesi di ogni crisi sia un deficit di efficienza. Per creare un valore sostenibile, quindi, non ci focalizziamo sulla sola ristrutturazione finanziaria delle società in portafoglio: ne miglioriamo la gestione operativa.

Linee guida

IBLA CAPITAL è un investitore di medio termine: realizziamo investimenti di controllo, con un orizzonte variabile tra 3 e 7 anni.
Il nostro investimento medio è nel range EUR 3m – 5m per ogni singola operazione.
Preferiamo operare attraverso i capitali in gestione, piuttosto che ricorrere a strumenti di debito.
La chiave del nostro modello di business è il nostro team di esperti: IBLA CAPITAL integra il management delle società in portafoglio, per creare valore sostenibile attraverso la ristrutturazione operativa e finanziaria.

Società Target

Per i nostri investimenti ricerchiamo società che operano principalmente nel mercato italiano, con fatturato nel range EUR 20m – 40m

I target più interessanti sono generalmente:

  • Società ad alto potenziale frenate da deficit di efficienza/competitività o criticità finanziarie
  • Società a vocazione locale impreparate all’accesso al mercato globale
  • Società familiari alle prese con passaggi generazionali
  • Carve-out di divisioni non-core o filiali non strategiche
Mercati di riferimento

Privilegiamo società manifatturiere, che operino preferibilmente nei nostri settori di riferimento:

  • Alimentare (cibo e bevande)
  • Chimica, Farmacia, Cosmetici
  • Componentistica
  • Made in Italy (es. Abbigliamento, Arredamento)